Funghi lettoni e le loro ricette

funghi nel bosco

sono un fungo; Su cui cade ogni tanto la rugiada del cielo.

/ Guadi /

Altre volte non capisco se la gente va ai funghi per prenderli davvero o per divertirsi e ottenere un premio che potrebbe non avere importanza, solo il fatto che i funghi sono stati trovati. 

Il fungo è una grande cosa, puoi combinare il piacevole con l'utile. Un vero cameriere di funghi aspetta la prima cosa in estate, il sole, in modo che inizino le gioie dei funghi.

Ho imparato a funghi da bambino. Grazie ai miei genitori, il fungo è associato a ricordi piacevoli per me. È stato un intero processo, con un picnic e una giornata nei boschi, e non vedevo l'ora che arrivasse. Dopo aver goduto della sua esibizione in inverno, c'è stata una gioia ancora più grande.

Le patate appena cotte, con salsa di finferli fresca, sembrano deliziose perché deliziose. Oppure zuppa di funghi. Mi è già passata la saliva in bocca. 

In questo articolo, diamo un'occhiata a cosa sono i funghi; le loro varietà, ricette e fatti interessanti.

Funghi

I funghi non appartengono al regno vegetale o al regno animale, ma formano un regno dei funghi separato. 

Per qualche tempo, i funghi sono stati separati dal regno vegetale, perché non contengono il pigmento verde caratteristico delle piante: la clorofilla e si nutrono in modo eterotrofico usando organismi già morti o nutrendosi di organismi viventi. 

I funghi sono molto diversi per dimensioni e struttura. I funghi più semplici possono essere rappresentati nella cellula ospite da un protoplasto nudo. Ma di solito, nella maggior parte dei casi, il corpo del fungo è costituito da fili sottili - ife. Gli Hifa possono essere indivisi in cellule (per funghi meno sviluppati) o possono essere divisi in cellule (per funghi più avanzati). L'insieme delle ife forma un micelio o un fungo, spesso visto come una trama o una rete bianca, grigia, gialla o, meno comunemente, rossastra.

I funghi si moltiplicano per spore che si formano sulle escrescenze o sui rami del fungo nonché sui o sui corpi fruttiferi. I corpi fruttiferi nella vita di tutti i giorni sono anche comunemente chiamati funghi, senza nemmeno pensare al fungo che cresce in un marciume forestale o in un altro substrato. 

Il fungo di molti funghi forma una stretta connessione con le radici di varie piante: la micorriza. Con l'aiuto della micorriza, i funghi ricevono sostanze nutritive dalle piante, principalmente carboidrati, ma le piante assorbono anche sostanze nutritive e acqua con l'aiuto dei funghi. 

Alcune specie di funghi sono associate a determinate specie di alberi. Si vede già nei nomi dei funghi, come faggio pioppo tremulo, faggio betulla, faggio pino, ecc. 

Il numero di specie di funghi nel mondo è sicuramente superiore a 56000. Finora, in Lettonia sono state trovate circa 4100 specie di funghi: funghi berretti, funghi coleotteri, funghi coleotteri, il resto sono principalmente vari funghi microscopici. Funghi a fungo (Boletus), foglie di betulla (Russula), asclepiade (Lactarius), funghi (Mycena), funghi (Tricholoma) e altri generi sono diffusi nelle foreste lettoni.

Ricorda che dovrebbero essere mangiati solo i funghi che siamo sicuri al 100% siano commestibili. Mi è stato insegnato dai miei genitori fin dall'infanzia, per esempio. Prendi quelli che conosci e puoi nominare. E non fare, come gli altri, tagliare molto tempo fa e chiedere come sono i funghi. Potrebbe non essere stato mangiato, non mangiato dall'uomo, ma per quale animale si toglie cibo e si interrompe anche l'eco-friendly stabilito sistema

Funghi velenosi

agarico rosso

Il fungo più velenoso in Lettonia è l'agarico verde (Amanita phalloides). Anche l'agarico di mosca bianca (Amanita virosa), che cresce principalmente nelle foreste decidue, è pericolosamente velenoso. Il fungo velenoso mortale Patocara erubescens (Inocybe erubescens) si trova in primavera e all'inizio dell'estate. Contiene 20 volte più muscarinico dell'agarico rosso (Amanita muscaria).

Funghi protetti

sarcosoma tubulare (Sarcosoma globosum)
Sarcosoma globoso

62 specie di funghi sono protette, 12 delle quali - specie di microriserve. Un fungo raro in Lettonia è il sarcosoma del tubero (Sarcosoma globosum), che era considerato estinto, ma è stato ritrovato più volte negli ultimi anni. Protette sono anche la cartilagine della sterna (Guepinia helvelloides) - che cresce nelle praterie, sulle strade forestali, a volte in grandi gruppi, e il Fallus hadriani - che si trova nelle dune sabbiose, meno spesso nei luoghi sabbiosi più lontani dal mare.

La distribuzione e la presenza di molti funghi rari sono legati agli habitat naturali delle foreste, poiché hanno grandi alberi vivi e morti, persino condizioni di umidità. I funghi sono anche usati come specie indicatrici nelle foreste naturali. I giovani corpi fruttiferi di Hapalopilus croceus sono gialli o arancioni. Questo fungo cresce su vecchi tronchi di quercia, spesso in cavità. Trovato anche al di fuori delle foreste. I corpi fruttiferi del candelabro deciduo (Artomyces pyxidata) sono annuali, crescono su cristalli di alberi decidui. La presenza del candelabro indica un vecchio bosco. Il legno duro gigante (Phellinus populicola) è una pianta perenne che si trova nelle vecchie foreste su tronchi viventi di pioppo tremulo. I funghi piangono il disboscamento intensivo e altri habitat (praterie, dune) degradazione.

Varietà di funghi  

funghi primaverili

  • Spurdzži ciborija
  • Agreno brillante
  • Bisite
  • orsi
  • Fagioli di mare
  • fieno greco

Leggi di più su di loro qui >>

Funghi estivi e autunnali

  • Fungo
  • orsi 
  • Aspen
  • Cubetti di betulla
  • Ranuncolo
  • Sandbeck
  • Samtbeck
  • Grandi Guardie
  • tinteni
  • Celmene
  • Atmatene
  • zingari
  • foglie di betulla
  • Latticini
  • Gailene
  • Funghi Fillophorus
  • zampe

Leggi di più su di loro qui >>

Uno dei funghi più popolari in Lettonia

Gailene

tanti finferli

Il primo descrittore scientifico della specie, Elias Fries, lo chiamò nel 1821 Cantharellus cibarius e questo nome non è mai stato cambiato.

Nome del genere Gallinacci deriva da una parola latina cantaro (Originariamente dalla lingua greca cantaro), che significa una ciotola per bere (di solito con manici), una ciotola o una tazza. epiteti cibarius ha origine dal latino "cibus", che significa cibo.

I finferli sono spessi, inizialmente ricurvi verso l'alto, con bordi piegati, successivamente allargati - piatti e a forma di imbuto con bordi fortemente ondulati, ovoidali, gialli o giallo pallido. Le foglie sono ricce, a forma di forcella, con numerose anastomosi, fortemente inclinate lungo il picciolo, ovate. Gambo spesso, di solito senza, meno spesso con una cavità. La polpa è densa, slanciata, bianca, gialla nella frattura all'esterno del frutto, di gradevole odore aromatico e sapore sapido. 

I finferli sono funghi che sono molto raramente vermi.

Il galletto comune si trova nei boschi sia misti che decidui da giugno a ottobre. A volte si formano anelli di streghe. 

I finferli sono anche uno dei funghi commestibili più popolari. Vengono utilizzati sia fritti che bolliti, oltre che marinati e salati.

Fungo

cesto di funghi

I funghi sono funghi della famiglia Beck. Il Boletus edulis (Boletus edulis) è uno dei funghi più gustosi e pregiati. Sono spessi, sodi, carnosi, emisferici, poi espansi, lisci. La superficie del cappello è marrone, ramato, persino viola-marrone. Il colore spesso dipende dalle condizioni di crescita. di solito per i funghi più giovani il cappello è più chiaro, per i più vecchi - più scuro. Il gambo è spesso, allargato nella parte inferiore o ricurvo a botte. Il colore del picciolo varia dal bianco al bruno, con un reticolo reticolato bianco o marrone chiaro nella parte superiore.

La polpa è densa, bianca, non cambia colore nella rottura, con un gradevole odore e sapore di fungo. Lo strato di tubi all'inizio dello sviluppo è bianco (così i russi chiamano questo fungo fungo bianco), in seguito giallastro. Aperture del tubo piccole, rotonde.

I funghi si trovano in tre o quattro strati da metà giugno a metà ottobre: ​​raramente e separatamente a fine giugno, la raccolta a metà luglio, in massa nella seconda metà di agosto e nella prima metà di settembre in vari boschi e zone più secche. La micorriza è composta da circa 50 specie di alberi, il più delle volte abete rosso, pino, betulla, quercia. In estate può essere trovato in nuove foreste e piantagioni, negli occhi. In autunno, più in profondità nella foresta, vicino ad alberi secolari, vicino a sentieri e strade abbandonate. Spesso cresce in gruppi o famiglie e individualmente.

I funghi sono uno di quei funghi conosciuti da ogni fungo e non un fungo. Possono essere consumati fritti, bolliti, in salamoia e anche salati.

foglie di betulla

foglia di betulla

Le foglie di betulla sono un genere di funghi grande e diversificato. In Lettonia sono state trovate circa 100 specie diverse di foglie di betulla. 

I giovani corpi fruttiferi delle foglie di betulla sono comunemente chiamati vasi o baccelli. La chioma più comune è: bianca (Russula delica), variabile (Russula decolorans), maculata (Russula vesca), torbiera (Russula paludosa), amara (Russula emetica) e aringa (Russula xerampelina). Si verifica principalmente da agosto a ottobre nei boschi di conifere e misti.

I funghi possono essere in salamoia o salati, ma devono essere bolliti in anticipo e il decotto deve essere scolato. 

Zingari, anzi zingari

Fungo zingaro

Funghi, che chiamo zingari dell'infanzia, e la capacità di riconoscere ovunque. Semplicemente bollite e salate, dettate deliziose.

Lo zingaro è inizialmente emisferico o ovoidale, poi piattamente convesso, giallo paglierino o giallo-grigio, con orlo farinoso biancastro, porpora nel mezzo e spesso con orlo screpolato radialmente. Il picciolo è grosso, cilindrico, bianco-giallastro, leggermente allargato alla base, con un anello bianco, lanuginoso alla sommità. Le foglie sono inizialmente color argilla, poi bruno-ocra. Carne quasi bianca, gialla nella frattura, sapore e odore gradevoli.

Si trova nei boschi di conifere e misti, prevalentemente su suoli sabbiosi, da agosto a novembre, molto comune.

Può essere preparato in vari modi senza previa cottura.

Curiosità sui funghi

  • La dimensione del fungo è spesso giudicata dalla dimensione del frutto. Ad esempio, quando troviamo un fungo nella foresta, giudichiamo le sue dimensioni dalla dimensione del gambo e del cappello, senza nemmeno pensare alle dimensioni del suo fungo nel marciume della foresta. 
  • Il più grande corpo di frutta in Lettonia è noto al rospo gigante dal becco rotondo (Langermannia gigantea), che è conservato nel Museo della foresta di Valdemārpils. Ha una circonferenza di 166 cm e un peso di 700 g. Questo significa che c'è stata una pasta sfoglia fresca circa 7 kg.
  • Alcuni funghi sono usati nella medicina popolare. Alcuni paesi, come il polisaccaride-K, lo schizofilano, il peptide polisaccaridico o il lentinan, hanno terapie adiuvanti contro il cancro registrate dal governo, ma esistono prove cliniche dell'efficacia e della sicurezza di questi estratti nell'uomo. non approvato. 
  • I funghi possono essere usati per tingere la lana e altre fibre naturali. I cromofori dei coloranti fungini sono composti organici e producono colori forti e brillanti e tutti i colori nello spettro possono essere ottenuti con coloranti fungini. Prima dell'invenzione dei coloranti sintetici, i funghi erano una fonte di molti coloranti tessili.
  • Alcuni tipi di funghi, i polipori, chiamati vagamente funghi, sono stati usati come pompieri (noti come funghi fungini).
  • I funghi e altri funghi svolgono un ruolo nello sviluppo di nuovi metodi di recupero biologico (ad esempio l'uso di micorrize per promuovere la crescita delle piante) e tecnologie di filtrazione (ad esempio l'uso di funghi per ridurre i livelli batterici nelle piante contaminate). in acqua).

Ricette di funghi

funghi

Altre ricette di funghi stanno cercando qui - Piatti a base di funghi

rispondere